Massimo Galleni - Scultore in Pietrasanta

Altorilievo per l’altare della Parrocchia di San Romano Valdarno

Domenica 3 Novembre 2013 il Santuario e Parrocchia di San Romano Valdarno, territorio in provincia di Pisa ma della diocesi di San Miniato, ha vissuto una giornata del tutto speciale nel contesto delle più ampie celebrazioni che ricordano i 500 anni delle apparizioni della Vergine ad una pastorella in questo lembo di Toscana ed insieme la presenza ininterrotta dei Frati Minori a custodia del luogo sacro eretto a seguito di questi avvenimenti .

L’occasione è stata offerta dalla volontà della ricollocazione delle statue di San Francesco e Santa Chiara (splendide opere in legno di Ortisei dalle linee ed iconografia classica) nella medesima posizione che precedentemente ai bombardamenti della seconda guerra mondiale, altre statue ma di medesimo soggetto occupavano alla sinistra ed alla destra dell’altare maggiore nella cornice che inquadra e delimita la zona del presbiterio , in posizione sopraelevata. A queste si aggiunga la collocazione di una statua dell’Addolorata restaurata in una nicchia all’interno di una delle cappelle laterali e di uno splendido paliotto d’altare in marmo di Carrara con l’effige di un Angelo porta croce su sfondo rosso realizzato dallo Scultore Massimo Galleni.